#connectedbyart

Follow, share and connect through art

Veduta in Prospettiva di un Antico Vaso di Marmo di Gran Mole

  • About the work
    Location
    Country: Italy
    City: Rome
    Place: British Embassy
  • About the artist
    Giovanni Battista Piranesi was born in Mogliano Veneto, near Treviso. He studied architecture under his uncle, Matteo Lucchesi. His most original works are etchings of extravagant, imaginary prisons, published as ‘Carceri d’Invenzione’ (1749/50). However, he is better known for views of ancient and modern Rome, published from 1745 onwards as ‘Vedute’, and for pro-Roman, anti-Greek writings, based on archaeological resources. Piranesi’s work greatly influenced 18th-century architecture and representations of the Decline and Fall of Rome. In 1757 he was made a member of the Society of Antiquaries in London. In 1771, Horace Walpole wrote: ‘Piranesi ...conceived visions of Rome beyond what it boasted even in the meridian of its splendour.’
  • Explore
    Places
    Materials & Techniques
    etching
  • Details
    Title
    Veduta in Prospettiva di un Antico Vaso di Marmo di Gran Mole
    Date
    1778
    Dimensions
    height: 36.7cm, width: 26.7cm
    Acquisition
    Purchased 1983
    Inscription
    Se e' dimostrata la pianta della stessa grandezza del manico per far vedere l'Architettura delle scanalature. Dimostrazione in piana superficie delle foglie, che adornano il gran corpo del vaso. A Sua Eccellenza il Signor Cavalier Hamilton, Ministro Plenipotenziario della Mta'di Giorgio III Re della Gran Bretagna presso alla Mta' di Ferdinando IV Re delle due Sicilie, amatore delle belle arti. In atto d'Ossequio il Cav. Gio. Batta Piranesi DDD. Veduta in prospettiva di un antico vaso di marmo di gran mole, ritrovato l'anno 1770 nell'escavare, e diseccare il Lago detto Pantanello, luogo anticamente situat nel recinto della Villa Adriana presso a Tivoli due miglia. Si l'invenzione di esso che le sue ben intese sculture dimostrano la perfezione delle Arti del secolo di Adriano. L'iscrizione che si legge nel suo moderno piedestallo parimente di marmo, indica il personaggio che si e' preso la cura ai far restaurare questo antzeo Monumento.
    Provenance
    Purchased by John Cornforth
    GAC number
    15907